(recensione): David Bowie – Young Americans (Parlophone Records Ltd, 1975)

Anno di grazia 1975. David Bowie è reduce dal tour promozionale dell'album Diamond Dogs e ha preso la decisione di cambiare rotta. Se già in Diamond Dogs potevano ravvisarsi i primi cenni della transizione dal glam rock dell'era Ziggy Sturdust verso un sound più vicino all'universo a stelle e strisce, è solo con Young Americans … Leggi tutto (recensione): David Bowie – Young Americans (Parlophone Records Ltd, 1975)

(recensione): Prince – 1999 (superdeluxe edition) (Rhino, 2019)

Risale allo scorso mese di luglio la pubblicazione dell'album postumo di Prince, Originals,  una piccola ma ricca antologia di titoli composti dal principe di Minneapolis e prestati da quest'ultimo ad altri artisti. La riedizione presentava gli stessi brani nell'interpretazione del suo autore, attingendo alla sterminata e per lo più inedita collezione disponibile negli archivi di … Leggi tutto (recensione): Prince – 1999 (superdeluxe edition) (Rhino, 2019)

(recensione): Brittany Howard -Jaime (ATO Records, 2019)

Forte del tanto meritato quanto inaspettato successo mainstream ottenuto con la band blues rock Alabama Shakes, Brittany Howard avrebbe potuto adagiarsi sugli allori, godersi i numerosi Grammy conquistati grazie all'album Sound & Color e prepararsi a bissare il risultato con un nuovo lavoro assieme ai compagni di sempre. Invece, a distanza di quattro anni dalla pubblicazione … Leggi tutto (recensione): Brittany Howard -Jaime (ATO Records, 2019)

(live report): Cat Power @Philarmonie de Paris (Festival Days Off, 4 juillet 2019)

Ha debuttato nel migliore dei modi l'edizione 2019 del Festival Days Off, ospitato ancora una volta alla Philarmonie di Parigi, nel sito della Cité de la Musique, da sempre teatro dei più importanti eventi musicali della capitale francese. L'onere e l'onore è spettato quest'anno a Chan Marshall, aka Cat Power, introdotta dal francese H-Burns. Una … Leggi tutto (live report): Cat Power @Philarmonie de Paris (Festival Days Off, 4 juillet 2019)

(recensione): Gary Clark Jr. – This Land (Warner Bros, 2019)

Affonda con decisione le proprie radici nel soul e nel blues Gary Clark Jr, musicista texano, nato e cresciuto a Austin, giunto in questi giorni al suo terzo album in studio. This Land, questo il titolo dell'ultima fatica di Gary, giunge a quattro anni di distanza dal precedente The Story of Sonny Boy Slim e … Leggi tutto (recensione): Gary Clark Jr. – This Land (Warner Bros, 2019)

(recensione): Jassbusters – Connan Mockasin (Mexican Summer, 2018)

Quarto album pubblicato con il nome Connan Mockasin per il neozelandese Connan Tant Hosford. Jassbusters è, a tutti gli effetti, un concept disc, pensato come colonna sonora per un lungometraggio realizzato dallo stesso musicista e che sarà presentato il prossimo novembre al Barbican Center di Londra, in occassione della tappa inglese del tour che lo … Leggi tutto (recensione): Jassbusters – Connan Mockasin (Mexican Summer, 2018)

(recensione): Wanderer – Cat Power (Domino Records, 2018)

Primo album pubblicato da Chan Marshall, aka Cat Power con l'etichetta Domino, Wanderer è un disco bello e necessario.  Sono ormai di pubblico dominio i dissapori intercorsi fra la precedente casa discografica (Matador Records)  e la cantautrice americana, e in particolare tutti i tentativi, risultati fortunatamente vani, di indirizzare, in senso commerciale, le scelte artistiche e … Leggi tutto (recensione): Wanderer – Cat Power (Domino Records, 2018)

(recensione) : Blood Orange – Negro Swan (Domino Recording, 2018)

Sesto album in studio per Devonté Hynes, conosciuto anche con lo pseudonimo Lightspeed Champion e quarto album pubblicato con il nome Blood Orange. Negro Swan è un lavoro ambizioso: nel corso di un'intervista concessa lo scorso mese di luglio a Pitchfork, è lo stesso musicista inglese a definirne i contorni e a spiegarne gli obiettivi. … Leggi tutto (recensione) : Blood Orange – Negro Swan (Domino Recording, 2018)

(recensione) : With Animals – Mark Lanegan & Duke Garwood (Heavenly Records, 2018)

E' di lunga data e feconda la collaborazione fra Mark Lanegan e Duke Garwood. Risale infatti al 2013 la pubblicazione del loro primo album in studio, Black Pudding. Garwood ha accompagnato poi Lanegan in tutti i più recenti tour, contribuendo non poco a sottolineare le nuances più dark dell'universo musicale di Lanegan, grazie ai suoi … Leggi tutto (recensione) : With Animals – Mark Lanegan & Duke Garwood (Heavenly Records, 2018)