(live report): James Blake @Eventim Apollo (London, April, 18th 2019)

Trasferta londinese per Coeurs & Choeurs. L'occasione è la seconda data nella capitale inglese, sold out da tempo, della tournée di James Blake, attualmente impegnato con la promozione del suo - bellissimo - nuovo album Assume Form . Organizzazione impeccabile: arriviamo alla sala (l'Eventim Appollo ad Hammesmith, West Kensington) dove si sta diligentemente formando una fila … Leggi tutto (live report): James Blake @Eventim Apollo (London, April, 18th 2019)

(recensione): Yola – Walk Through Fire (Easy Eye Sound, 2019)

Originaria di Bristol, nel Regno Unito, dove è nata nel 1984, Yola Quartey, fino a poco tempo fa, era nota soprattutto per le sue collaborazioni con i Massive Attack e i Phantom Limb, band alle quali ha, in diverse circostanze, prestato la propria voce come backing vocalist, garantendosi in questo modo le fonti di sostentamento … Leggi tutto (recensione): Yola – Walk Through Fire (Easy Eye Sound, 2019)

(recensione) : Solange – When I Get Home (Columbia, 2019)

Suona come una dichiarazione d'amore a Houston (Texas), sua città natale, il nuovo, quarto album di Solange Knowles, When I Get Home. Un disco che arriva a poco meno di tre anni dalla pubblicazione di A Seat at the Table, piccolo gioiello r'n'b che ha avuto il pregio di renderla nota al grande pubblico, a dispetto … Leggi tutto (recensione) : Solange – When I Get Home (Columbia, 2019)

(recensione): Jassbusters – Connan Mockasin (Mexican Summer, 2018)

Quarto album pubblicato con il nome Connan Mockasin per il neozelandese Connan Tant Hosford. Jassbusters è, a tutti gli effetti, un concept disc, pensato come colonna sonora per un lungometraggio realizzato dallo stesso musicista e che sarà presentato il prossimo novembre al Barbican Center di Londra, in occassione della tappa inglese del tour che lo … Leggi tutto (recensione): Jassbusters – Connan Mockasin (Mexican Summer, 2018)

(recensione): Yves Tumor – Safe in the Hands of Love (Warp, 2018)

Musicista tanto affascinante quanto misterioso, l'americano Yves Tumor noto anche con lo pseudonimo Steve Bowie, nato nel Tennessee, ma con residenza proprio in Italia, a Torino, non si lascia facilmente definire e incasellare in un'unica categoria. Forte della collaborazione con Mykki Blanco e del progetto Bodyguard, allestito con James Ferraro, nonchè di una miriade di altre produzioni … Leggi tutto (recensione): Yves Tumor – Safe in the Hands of Love (Warp, 2018)